Effetto domino – O contribuire nel mondo

Buona sera,

Mi chiamo Sarah, sono un’ Artcounselor in Formazione e Agevolatrice del Metodo Mandala Evolutivo di Gabriella Costa R. Conduco gratuitamente e per fare esperienza, gruppi e sessioni individuali come tirocinante, per percorsi di crescita personale con l’ utilizzo del dialogico, del gioco e di mezzi espressivi, così da facilitare il dialogo che non sempre può essere agevolato con l’ utilizzo della parola.

Mi descrivo così:

Per intraprendere questo percorso formativo (io sono al terzo anno su tre), è necessario prima di tutto avere una grande e forte motivazione interiore, unita alla volontà, alla scelta e al bisogno, che muovono la decisione di farlo. Infatti chi intraprende il cammino formativo è qualcuno che ama mettersi in gioco e in discussione. E’ colui o colei, che davanti alle proprie paure, alle proprie resistenze, cerca il come risolverle e non il perché dovrebbe. Il come, denota un processo di comprensione. Il perché, la causa. Spesso trovare la causa, o la colpa non serve. E’ necessario comprendere che la responsabilità degli eventi è nostra. Io, prima di scegliere di studiare per diventare Artcounselor, ho fatto diversi percorsi di crescita personale. Ho seguito laboratori di crescita, di gruppo ed individuali. Sono stata cliente di coach, formatori e counselor. Sono stata paziente di psicoterapeuti. E’ di fondamentale importanza mettersi a nudo, per comprendere che noi siamo esseri in evoluzione. Che la vita prende senso oltre il possibile. Siamo esseri creativi, possiamo noi da soli risolvere le nostre difficoltà. Semplicemente a volte abbiamo bisogno di qualcuno che ci accompagni, per aiutarci a vedere, quello che nel momento presente, non riusciamo a vedere e per questo soffochiamo le nostre emozioni, il nostro sentire.

Solo dopo tanta gavetta è possibile essere counselor. Perché un buon artcounselor è colui che ha attraversato la sofferenza, è un guerriero ferito. E colui che ha fatto della sua ferita, una feritoia. Ed è solo dopo aver superato tutto ciò che con arte e amore, potrà accompagnare chi sceglierà di consultarlo. Essere counselor è un modo di essere, uno stile di vita.
Per cui chiunque è disposto a fare tutto ciò, può pensare di formarsi. Per me è una missione.
In questo periodo sto attivandomi per trovare luoghi dove fare tirocinio. Solo il fare per essere, permette veramente di vivere appieno.

Penso tuttavia che ho molti anni di tirocinio alle spalle. Forse da quando sono nata. Forse da quando sono piccola. Forse dalla mia adolescenza. Forse dalla mia laurea. Forse dal mio primo corso professionalizzante del 2009. Forse quando scelsi di fare percorsi di crescita personale…. Insomma è probabile che di ore di tirocinio e di esperienza, io ne abbia tanti sulle spalle. Altro che 150 di tirocinio…! 😉 Tuttavia per diplomarmi servono. E io ci sto. Ci sto perché questa missione germoglia da sempre e oggi so dargli un nome. Forse ho inoltre trovato il mio posto nel mondo.

Sono molto motivata e per questo ne parlo spesso, del counseling.  Ne parlo molto perché questo fa da effetto domino in tutti i contesti più o meno. Nelle relazioni private e nelle relazioni professionali. Mi piace dare un contributo. Per farlo prima sperimenterò su di me poi andrò costruttivamente verso l’ Altro. E lo farò con resilienza. E poi sì, ci vuole pazienza…

Mi piace l’ idea di scegliere tirocini che rispecchino la mia persona, che abbiano un senso su dove posso dare il mio contributo. Mi piace l’ idea che se anche non dovessi trovarmici bene, io abbia potuto sperimentare questo momento. Poiché capire e sentire cosa accade, nel bene e anche nel male, è necessario. Tutto è relativo, niente è assoluto. Semplicemente alcune aree calzano alla perfezione e altre no. Quello che conta è fare esperienza. Quello che conta è l’ opportunità che ci è stata data, comunque vada! Questo è il successo, almeno per me!

Bellezza Collaterale

Se sono margherita, fiorirò! ❤

3 pensieri su “Effetto domino – O contribuire nel mondo

  1. Poco da aggiungere quando chi scrive sa farlo con passione e tanta chiarezza. E poi lo so, da profano, non avrei niente da dire in merito.
    Vorrei solamente mettere in risalto una piccolissima frase: ‘..quello che conta è fare esperienza..’!! Assolutamente vero, sempre, ovunque e con chiunque.

    Piace a 1 persona

    1. La vita è di per se stessa esperienza. Anche quella che non ci piace. Bisogna farne tesoro. L’ importante è essere autentici e diretti. Io per esempio ho cominciato con il dire qualche no in più e penso più a me stessa in maniera sana. Per un benessere migliore. Grazie per il tuo pensiero

      Mi piace

Hey! Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.