Sfaccettature in evoluzione

La calma e l’ ansia. L’ ansia e la calma. L’ ansia è la difficolta di riconoscere le emozioni primarie, in un momento di difficoltà e forse di poca lucidità. A volte io ci casco. Oramai lo so, perché mi conosco sempre meglio. E sempre più sono consapevole di ciò che provo.

Questo mi rende felice. Perché so come accogliere questa confusione momentanea. So come gestirmi. Riconosco la rabbia, la tristezza, il dolore, momentanei.

Quando poi mi giudicano esagerata, che posso stare ore su un argomento, che ho bisogno di stare tranquilla, beh forse sarebbe bene mettersi nei miei panni. Sarebbe bene sapere magari un po’, cosa provo. Quando devo sentirmi obbligata  a ridire che ho un problema di vista. Che ho un problema, una difficoltà che mi agita, qualsiasi cosa sia. Quando le persone mi promettono e poi non mantengono. Quando vedo che sono io a dover mendicare per ottenere qualcosa, che se fosse il contrario, io il favore lo avrei passato subito.

Sono efficiente, sono ligia al dovere. Sono una che vuole fare le cose per bene per quanto può. Sono una che fa senza se e senza ma. Troppo rigida? Può essere ma tanto è un’ etichetta e un giudizio. Perché vorrei vedere se vi affidereste ad una fancazzista.

So anche che bisogna dosare ed equilibrare e che bisogna lasciare andare. Infatti io sto lasciando andare. Senza rancore, senza risentimento. Possono anche sbuffare, alzare gli occhi, e prendermi per ridicola. Lo hanno fatto e lo faranno ancora. Solo che oggi sono diversa, so anche come comportarmi e scegliere se dire sì o dire no. Sono più responsabile e più aperta. So dove voglio andare, ho un percorso in mente e nel cuore. E so che qualcuno lassù è dalla mia parte. ❤

Tutto questo sta dando i suoi frutti. Sul lavoro in azienda e sulla mia formazione professionalizzante. Tutta la mia energia sta seminando. Sono contenta. Stanca e serena.

Mi sto distaccando dai doveri. Sto andando verso i piaceri. Per metabolizzare tutta la fatica e l’ investimento di questi ultimi 3 anni. Ultimi 7 anni. Ultimi 42 anni…

La mia vita è un investimento , un’ esperienza. Va bene così.

Mi gratifico un po’.

Questo blog è personale. E’ fatto di esperienze. E’ il luogo delle mie storie e delle mie emozioni. Un luogo che mi contiene. Ci tengo a ribadirlo. Solo facendo esperienza possiamo collegare le nostre sfaccettature!

Hey! Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.