Meditando sui miei respiri …

Che mi piaccia dar senso alle cose e agli eventi, oramai lo sapete.

Che mi piaccia ogni giorno scrivere cosa mi porto via, oramai lo sapete.

Che mi piaccia buttare giù idee per evolvere, oramai lo sapete.

Comunque non sapete ancora tutto di me e neanche io. Oramai lo sappiamo, che sono in formazione permanente.

Questa breve introduzione per dire che questa settimana ho riflettuto molto. Ciò che ne emerge è il concetto di pazienza. Un’ altra volta…

Se ho poca pazienza con me stessa come posso pensare di averne con l’ Altro?

Se ho l’ ansia del fare, se vado veloce, come posso stare, e far andare l’ Altro verso il suo processo di evoluzione? E il mio dove va?

Si dice: dare tempo al tempo, affinché le cose accadano…

Aspettative, tempo, stare con le emozioni e con quello che c’ è, pazienza… Insomma è nella relazione con se stessi prima, che la qualità della relazione con l’ Altro si rispecchia.  Per esempio, se ho fretta con me stessa, se mi metto ansia, in questo modo tratterò l’ Altro.

Così, in questo periodo siccome sono molto stanca emotivamente e fisicamente, ho deciso di rallentare. La formazione sarà sempre in essere. Io avrò sempre voglia di conoscere, sapere e stimolarmi. Tuttavia ho bisogno di stare e di far germogliare. Qualcosa nascerà. Per esempio un bel tirocinio a settembre… 😉

Tante sono le cose che ho migliorato. Tanto ho fatto. Ora è tempo di stare e di preparare una nuova primavera, senza troppe aspettative e con una dose in più di pazienza. Alcuni mi diranno sbrigati….? Io li lascerò passare, con pazienza. 😉

Una meditazione quotidiana, basata sul respiro consapevole e senza troppe elucubrazioni mentali! 😉 ❤

P.S. Speriamo che Facebook non mi elimini il post….

4 pensieri su “Meditando sui miei respiri …

  1. ciao sarah, mi sono rivisto in questo articolo che hai scritto, e mi piacerebbe scrivere quello che so sulle mie esperienze, cosa proponi come inizio blog, ho un blog ma è fermo perchè non ho avuto PAZIENZA nell’organizzazione.

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Mimmo! Grazie! Inizia a vedere cosa è per te la pazienza, cosa ti dice, cosa ti rimanda. Inzia a sentire che emozioni provi. Dove ti toccano nel corpo e nell’ anima queste emozioni. Poi lasciati andare al flusso e vedrai che qualcosa da buttare giù ti verrà. 😉 Oppure magari, parlaci con la pazienza… cosa vi dite in questo dialogo? 😉

      Piace a 1 persona

Hey! Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.