Sarah – Presente!

fiocco

Se bastasse la scelta di cambiare colore ai miei capelli per potermi affermare, penserei, ma Sarah chi sei diventata? No, non è solo il fatto del colore (rosso, porpora, violino vibrante). Il colore è una conseguenza.

Una conseguenza di quest anno. Oserei chiamarlo, l’ anno, dell’ autonomia, delle scelte, della presa di responsabilità, dell’ iniziativa. Insomma, tento, rischio, ancora più di prima.

Ho 40 anni e da poco mi sono svegliata. Mi sono svegliata dopo un lungo processo interiore durato 39 anni. Sghignazzate eh lettori? A 40 anni si dovrebbe essere maturi ve’? E chi lo dice? E poi cosa significa essere maturi?

Insomma, è arrivato novembre, e io voglio specchiarmi un po’. Voglio guardarmi dall’ esterno.

Sono sensibile, ho le mie paure, mi arrabbio, sono oscillante nelle mie emozioni. Tuttavia ci sono, sono presente, sono un presente, per chi saprà accogliermi così, così come sono. Io lavoro tanto. Ma tantissimo. E a volte confrontandomi con le persone, mi modello, mi aggiusto, mi rendo conto. Mi rendo conto che io mi piaccio così, oggi. Perché io ci sono. In un mondo in confusione io mi faccio bussola.

L’ empatia che provo per le persone che mi circondano, mi stupisce sempre più.  Mi stupisce perché sfocia in me come un calore, un calore che da la nascita al sorriso o alla lacrima. Anche oggi è accaduto. Le emozioni sono potenti. Sono una forza. Sì, una forza, la mia!

Non è facile essere me, tuttavia è possibile. Poi accade che io parli, e pochi ascoltino. Che io parli, e molti giudichino. Che io parli e pochi mi circondino. E va bene così. So su chi contare. So a chi poter dire: “grazie per avermi dato un momento del tuo tempo, per confidarmi, grazie per avermi ascoltata.” E oggi è accaduto. So su chi poter contare veramente.

Ho preso una decisione, ho preso un impegno. Ho detto sì lo voglio. E accadrà. Vi consento cari lettori, di ironizzare, di parlare sottovoce, di fare quello che più vi piace. Io intanto, ho preso un impegno… Un impegno con me stessa…

Vi state allontanando? Perché avete smesso di leggere? Vi faccio paura? Rifletteteci…E ditemi. 🙂

Grazie Sarah ora che ti ho guardata, ti ho vista.

 

Hey! Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...