La strada meno battuta

Einstein2Ti è mai capitato di sentirti ospite? Ti è mai capitato di uscire in gruppo ma non sentirti appagato, o non sentirti parte integrante dello stesso? Ti è mai capitato di confidare a qualcuno il tuo non-agio (disagio), e quella stessa persona, nel risponderti alza gli occhi al cielo e sospirando ti dice “capisco, non preoccuparti.” Beh a me è capitato, sì ed è alquanto disorientante. Non ci trovo congruenza.

So perfettamente che siamo responsabili noi per primi dei nostri atteggiamenti nei confronti degli altri. So perfettamente che quello che offriamo, attiriamo. So inoltre che comunque, “qualunque cosa fai, ti tirano le pietre.”

Eh sì nella mia esperienza, di vita, ho dato credito a feedback provenienti dai più “esperti di me”. Mi sono fidata di chi “ne sapeva più di me”. Mi sono  lasciata andare dopo attenta valutazione alle mia voce interiore, dopo aver elaborato i feedback e i suggerimenti ricevuti per capire quello che volevo veramente io.

Cosa succede? Mi fa sentire completamente sola! Gran paradosso potrei dire… Perché? Perché ho molteplici parti di me, che emergono, quando ne ho più bisogno. Potrei dire, siamo in tante, siamo una squadra, di conseguenza non sono sola.

Chi come me ha intrapreso la strada meno battuta, con tutte le paure e i timori, sa cosa voglio dire. Sa che nonostante tutto se si vuole cambiare e vedere il cambiamento nel mondo, bisogna cambiare atteggiamento e abitudini. Bisogna uscire fuori, fuori dalla zona di confort.

Quelli che tentano di cambiare, coloro che tendono a migliorare la qualità delle cose, sono spesso messi da parte. Eh sì, perché pro-pongono una nuova visione delle cose. Pro-pongono alternative, fanno innovazione. E coloro che sono fermi questo non lo vogliono. Li irrita. Mi sbaglio?

Sentirsi trattati con indifferenza. Essere emarginati. Non piace a nessuno. Mentre c’ è chi ama inquinare le relazioni e per giunta buttare energia negativa su chi vuole realizzare qualcosa di significativo. Insomma seminare zizzania tra gli individui oggi, è il giardinaggio preferito. Cosa grave, c’ è chi gli va dietro.

Non so esattamente cosa mi stia accadendo oggi. So che in me sin da quando ero bambina, germoglia qualcosa di diverso. Sono stata una pecora nera. Sono stata additata come: diversa, strana, ribelle… Additata, mai capita… Mai non esiste ok… chi mi ha compresa invece, era qualcuno che voleva il mio bene più con il cuore che con l’ intelletto.

Crescendo e piano piano nei miei percorsi Esteri ed italiani, ho compreso che tutte le strade portavano a me. Portavano a chi volevo veramente essere. Ho detto Essere, non avere, e non a caso siamo Esseri Umani, siamo esseri in divenire.

Le mie percezioni si stanno sempre più affinando. La mia voce interiore si sta sempre più valorizzando. La mia creatività sta mutandosi in disobbedienza. Sto cambiando, perché tutto quello che sto vivendo non mi piace più. Starò mica svegliandomi?

Chi mi leggerà potrà avere due scelte: apprezzarmi ancora di più o odiarmi maggiormente. Che scelga pure cosa lo fa star meglio. Non posso forzare nessuno a camminarmi accanto. Non posso e non voglio.

Chi mi leggerà sappia inoltre che tutti i corsi di formazione, tutti i seminari del mondo non cambieranno magicamente la sua vita, a meno che questa stessa persona non abbia l’ intenzione autentica del volerlo fare veramente. La vita è esperienza, la vita è un processo. La vita è trovare la propria missione, il proprio scopo.

Vuoi passare la tua vita a vivere la vita di un altro e compiacerla, o vuoi scoprire come vuoi impostare la tua?

Sta a te scegliere, per te. Io ho scelto per me, tanti anni fa, probabilmente.

Il mio impegno finisce, laddove inizia l’ incompetenza e la volontà di distruggere altrui.

Sarah

 

9 pensieri su “La strada meno battuta

Hey! Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...