Un mondo nuovo

” Quando nasci in un mondo in cui non riesci ad adattarti è perché sei nato per aiutare a crearne uno nuovo” – R. Azatl –

Si dice che le zebre abbiano le striature per confondersi, per mimetizzarsi con l’ ambiente. Quando le vedi correre non te ne accorgi. Le loro righe, le loro striature sono uniche nel loro genere. Le zebre sono diverse. né cavalli, né asini… Esse si confondono. Eppure esistono. Esistono in bianco e nero, con striature che, aspettano solo il momento giusto per essere dipinte.

Un mondo nuovo, aspetta di essere creato…

4 pensieri su “Un mondo nuovo

  1. Ci sto!! Dai, Sarah, iniziamo a crearlo un mondo nuovo…: in bianco e nero o a colori, tondo o quadrato.. Un mondo in cui possa trovare patria chi ancora, quì ed ora, non si sente arrivato a ‘casa’.
    Stupenda idea! 🙂

    Piace a 1 persona

Hey! Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.