Tracce del mio percorso

matitaUn percorso, una storia. Un sogno due  vite. Intanto la mia matita scivola veloce e serena. Traccia il mio profilo, uno di quei profili semplici senza troppi ghiri gori. Non li amo i ghiri gori. Preferisco un tratto ondulato. Un tratto ondulato come i ciuffi dei tuoi capelli morbidi quando sono freschi, appena asciutti. Un tratto fluido e curvo, che a guardarlo sembrano colline, montagne incantate.

Un percorso, un sogno. Il mio, il tuo. Anche se non so più dove sei. Non ci siamo più parlati da quel famoso giorno e forse le cose dovevano andare così. Pochi momenti i nostri ma intensi. Proprio come i tratti della mia matita, che traccia linee disconnesse. Come è disconnesso il nostro Cammino, il mio, il tuo.

Un percorso, un sogno. Il mio, il tuo. Un percorso interrotto da mille ostacoli, da mille cambiamenti. Proprio come quando la mina della matita si spezza. Doveva andare così.

Ma oggi un sogno, un percorso sono rinati. Sbocciano. Tra poco è primavera. E anche se tu non ci sarai. So che starai bene. Lo leggo nei tuoi occhi ogni volta che passi, ogni volta che sorridi, ogni volta che pensi che io non ti abbia notato.

Traccerò ancora e per sempre le linee del mio percorso, poiché così doveva andare e così andrà.

L’ artista è colui che tutto crea. Persino con il suo vuoto, il suo silenzio riesce a riempire ad ammorbidire i cuori dei più irrigiditi.

 

5 pensieri su “Tracce del mio percorso

Hey! Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...