A scherzare con il fuoco si mangiano arrosticini!

10439253_10203972628266053_117675980_oIn una domenica soleggiata di giugno, cosa fai? Beh fai una passeggiata, prendi la metropolitana da Ottaviano a Giulio Agricola per raggiungere il Parco dell’ Acquedotto a Roma. E poi cosa fai? Ti incavoli perché il servizio è inefficiente, le corse sono ridotte e non c’ è nessuno addetto a cui chiedere informazioni. Oppure ti rispondono, “beh è domenica!”. Bella storia aggiungo io!

Poi però ci passi sopra quando raggiungi i tuoi amici. Sì ti dimentichi tutto perché alla fine non ne vale neanche la pena. Vuoi passare una bella giornata di sole e vento, in piena allegria. Vuoi festeggiare un tuo caro amico, che tutti conoscono come Max. Max che compie gli anni. Max che insieme alla moglie Benedetta ha deciso di organizzarlo in questo splendido Parco Romano.

Mi guardo intorno, è la seconda volta che ci vengo. Qualche mese fa ci venni per l’ addio al nubilato di un’ amica, Stefania. Mi piace sempre questo posto. Ci sono venuta 2 volte, solo due volte, ma mi piace come se ci fossi stata sempre. Quasi quasi mi dico, che ci abiterei. Metropolitana a pochi passi, un Parco immenso e tanta pace. Mi ci vedo a scrivere, a leggere, seduta su qualche panchina o sdraiata su un telo all’ ombra di un albero che mi protegge.

L’ atmosfera è giocosa. Allegria, grazie ai bambini di coppie sposate. E’ tutta un’ immensa famiglia che si da daffare per far sì che questo giorno sia da ricordare. Sono 40 per Max. Ma è come se fosse ieri per me. 15 anni di amicizia. 15 anni di avventure, tra gente che viene e che va dal nostro gruppo. Mi piace unire lo ripeterò sempre. Ma non voglio forzare nessuno a restare! 40 sono tanti ma non si sentono. Grande Max!

Mangiamo, scherziamo, ridiamo e io …. Faccio foto ovvio! Voglio immortalare tutti gli attimi possibili oggi. Voglio materiale da ricordare. Tutti si danno daffare, anche i bambini che per forza vogliono giocare con il fuoco. Più dici no e più lo fanno. Io non sono più una bambina o forse sì, e ricordo perfettamente che con il fuoco mi ci bruciai, in un pub tempo fa. Mi picchiarono in testa per spegnermi!! 😉 Era il Robbivecchi a San Giovanni. Non dovrei dirlo ma quanto risi, quanto davvero … Eheheheh! Mi hanno salvato i capelli, quel giorno!

Benedetta la moglie di Max, ha fatto un’ insalata di riso divina buonissima e molto ricca. Complimentiiii! 😉

E i complimenti vanno anche ai fuochisti improvvisatori del barbecue che c è voluto più a montare il tutto che a mangiare …

Per finire noi adulti gelosi dei bambini, abbiamo preteso pane caldo e nutella. E la dieta? Beh si inizia sempre DOMANI! Giusto? 😉

I miei occhi erano pieni di felicità per questo giorno condiviso. Un giorno in cui tutte le mie preoccupazioni sono volate via lasciando il posto al calore dell’ amicizia, una volta spenta la brace.. 😉

Auguri Max!

“Quando dalla tua parte hai amici che ti scaldano il cuore, non temi più eventuali folate di vento fredde!”

10422647_10203972948194051_2063687326_o

Sarah

Roma 01 Giugno 2014

Hey! Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.