La bambina e il gelato

Ciao, mi chiamo Sarah e ho 7 anni. Oggi con questo sole mi sto mangiando un gelato. Sono seduta sulla panchina del parco. La panchina è verde, piccola e stretta. Faccio fatica a sedermici perché è troppo alta per me. Mi devo arrampicare. Prima una gamba poi una mano. Poi l’ altra gamba e poi l’ altra mano. Quando piove poi, scivolo. Che pasticcio mangiare questo gelato panna e cioccolato.

Mi cola tutto. Sulle mani, sul vestitino. I capelli sono unti perché me li tocco quindi mi si appiccicano. Ora è meglio tornare a casa, a lavarmi. Faccio un salto, a gambe unite. Inciampo e cado. La caviglia si è storta. Mi fa male un piede. Arrivo a casa. Sono stanca. Ho il viso macchiato e le mani sporche. Fa caldo, ho anche sudato. Dopo la doccia mi butto sul letto. Che stanchezza, che fatica tutto questo per me. Mi sono seduta sugli occhiali. Basta, vado a dormire!

——-‘———-‘———-‘————‘——-

“L’ importante non è il prodotto, lo è il processo.”

Disegno fatto da me.

Hey! Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.