Wonder il film – Che meraviglia!

Se dovete scegliere tra essere giusti o essere gentili, siate gentili.

Auggie non può cambiare il suo aspetto. Forse noi possiamo cambiare il nostro sguardo.

Un’ opera di bene può arrivare in forme diverse. «La grandezza non risiede nell’essere forti ma nel giusto uso che si fa della forza. È il più grande colui la cui forza trascina il maggior numero di cuori grazie al richiamo del proprio»

Da dove vengono queste citazioni, forse qualcuno di voi che sta leggendo lo sa. Dal film Wonder. Un film tratto da un romanzo credo, che racconta la storia di un bambino quasi adolescente che sta per andare a scuola, in prima media, per la prima volta. Vi starete chiedendo perché per la prima volta. Se non avete visto il film, beh, perché aveva studiato con sua madre per molti anni.

Lui si chiama Auggie, August in realtà, ma tutti lo chiamano Auggie. Ha il volto sformato. Un volto tormentato dalle tante operazioni per renderlo il meglio possibile. E’ un bambino molto gentile, ironico e oserei dire molto sensibile.

Grazie alla sua cultura e la sua volontà di aiutare i compagni durante le interrogazioni in classe, nonostante gli atti di bullismo e il fatto che lo fissano ridendo di lui, riesce a farsi ben volere. E il casco da astronauta che portava per non farsi guardare, lo toglie presto.

Non vi sto a dire di più, se volete guardate il film o leggete il libro.

Mi sono emozionata moltissimo a guardare il film. Perché so cosa vuol dire essere derisi, essere, emarginati. So cosa significa avere degli amici finti che ti manipolano per ottenere, perché sanno che tu aiuteresti per essere visto e accettato nei gruppi. So cosa vuol dire essere fissata e giudicata per la propria diversità e stranezza. Avevo lo strabismo e leggevo da molto vicino. Non vedendo molto bene magari deambulavo, facevo gaffe. Ancora è così.

Oggi so bene, che i bambini sono innocenti e che dicono quello che vedono. Sono spontanei. Quello che non approvo è quando i genitori o i 20enni, adulti proseguono difendendo i propri figli, senza spiegare loro che esistono anche questo genere di persone. Un po’ differenti sì, ma pur sempre umani e con sentimenti ed emozioni.

Insomma un bel film dove si vede una bella famiglia unita che nonostante le difficoltà è piena di valori e principi sani. Questo è sufficiente.

Se non ti piace il posto in cui sei immagina, immagina dove vorresti ESSERE.

Hey! Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.