RI – Crearsi – A casa di Sarah

Bed and BreakfastEhi lettore! Sì proprio tu! Ti ho visto sai, hai cliccato su uno dei miei post e lo hai letto. Senti che ne dici di dare uno sguardo anche a questo? Ho bisogno che  tu mi dia una tua opinione in merito. Dai, senti qua…

Quante volte nella mia testolina creativa e fantasiosa, ho pensato di voler aprire un locale… Sì proprio così. Ci penso spesso, ma ancora non so esattamente cosa. Oscillo tra un po’ di idee e progetti ancora per aria. Vorrei aprire un Bed and Breakfast o un Caffè Letterario… Ti vedo sai, ti starai chiedendo che idea è questa. Due posti completamente diversi. Beh, ti dirò non è detto. Non è detto perché il tema principale, sarebbe l’ accoglienza dei clienti, il loro benessere. Un buon punto di forza non credi?

Vorrei che la scelta di uno di questi luoghi si distinguesse. Ovvero che si distinguesse per quello che offre. Oltre all’ aria condizionata, il parcheggio e il Wi-Fi, gratuiti, ci sarebbe ben altro! Il confort e il benessere almeno per me, non è solo questo.

Nel bed and breakfast o nel caffè letterario oltre a rilassarsi, si svolgerebbero dei laboratori. Dei corsi, dei workshop, che andrebbero dalla relazione d’ aiuto alla crescita personale, per finire con l’ espressione corporea e creativa.

Le persone oggi, non sono ancora del tutto consapevoli, che il nutrimento psicofisico è fondamentale per vivere bene in salute. Come il cibo ci nutre, vorrei che attività ricreative prendessero spazio nei luoghi che ho scelto.

caffè-letterario-jpg

Io li vedo questi luoghi. Vicino ci sarebbero dei parchi curati e verdi. Ci sarebbero dei sentieri dove poter andare in bicicletta o a piedi. Ci sarebbero degli spazi per bambini, adulti e anziani.

In questi luoghi si sperimenterebbe il benessere individuale e anche di gruppo. Si sceglierebbe la miglior arte possibile per ognuno, consentirebbe l’ espressione di sé: La pittura, la scrittura, il disegno, l’ artigianato, il cucito, il giardinaggio, l’ arte culinaria, il collage, la fotografia, la danza, lo yoga… Ci sarebbe anche lo spazio per fare nulla. Eh sì perché fare nulla, staccare è anche esso impegnativo.

Il bed and breakfast o il caffè letterario, sarebbero per tutti coloro che amano reinventarsi, che amano prendersi cura di sé. Sarebbe per coloro che amano rinnovarsi, che amano il nuovo. Sarebbe per i curiosi. Sarebbe per tutti coloro che amano riprendersi la vita in mano nel migliore dei modi.

Sono in molti a parlare o a scrivere di felicità, di salute, di benessere. Io credo che le parole lascino il tempo che trovano. Per vivere una vita serena e produttiva, prendersi cura di sé è necessario. La cura del corpo, dello spirito e della mente sono i primi passi per la felicità.

Abbiamo sempre più bisogno di respirare. Abbiamo sempre più bisogno di fermarci e di respirare.

caffè-letterario-520x245

19 pensieri su “RI – Crearsi – A casa di Sarah

    1. Certo Barbara, certamente! Il teatro, fa parte dell’ espressione corporea. Perché credo che prima di recitare, sia necessario sapersi voler bene, saper usare e conoscere il corpo, saper lasciarsi andare e essere consapevoli. Ascoltare mente, corpo e anima consente la catarsi, la purificazione e l’ ecologia di chi siamo. 😉 Grazie per il contributo! ❤

      Liked by 2 people

Hey! Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...