La mia Missione nelle mie mani

Fuoco1I treni passano, le navi proseguono la loro rotta, gli aerei e le macchine continuano ad andare oltre.

Spesso sento dire: è difficile, non ho molti soldi, non posso, non ce la faccio, oramai è troppo tardi….

Ora, non dico che io non abbia mai pronunciato queste frasi. E certo che l’ ho fatto. 😉 Dico semplicemente che ho smesso di lamentarmi, e se non posso smettere mi dico, è veramente importante questa mia lamentela? Voglio veramente quello per cui mi sto lamentando?

Ci rifletto su. Mi faccio due chiacchere con me stessa e stabilisco cosa è veramente prioritario e di vitale importanza per me.

Oggi è diventato di vitale importanza, mettere dei soldi da parte. Ancora più di prima. Perché ho la necessità di investire, in azioni. Ehm… non quelle finanziarie della banca, bensì voglio agire e voglio investire in qualcosa che mi renderà ricca e felice in futuro. Voglio investire sulla cosa che amo più al mondo: L’ aiuto dell’ Altro. Voglio aiutarli con l’ ausilio della creatività, della comunicazione e delle espressioni artistiche. Non posso aiutare tutti lo so, io ogni tanto ci provo, ma non mi vogliono tra i piedi. Allora siccome è nuova la figura che voglio diventare, aspetto con pazienza che siano le persone a venire da me. Non si può aiutare chi non vuole essere aiutato e chi è scettico nei metodi che ho imparato, e in quelli che sto imparando.

La gente potrebbe prenderli quei treni, quelle navi, quegli aerei, e quelle macchine che passano loro davanti. Potrebbe, e invece non lo fa. Costa troppa fatica ed è troppo scettica verso il Nuovo. Il cambiamento costa troppi sacrifici. Le abitudini sono necessarie certo, sono dei punti di riferimento, aggiungo poi che a lungo andare addormentano l’ anima. Addormentano gli animi. L’ entusiasmo e la passione si assopiscono. Questo non è buono…

Allora per parte mia, ho deciso, che proseguirò verso questo investimento che mi arricchirà. Di critiche ne ho ricevute prima, ne ricevo tutt’ ora e ne riceverò, alla fine penso: le persone amano parlare e ridicolizzare ciò che non conoscono e ciò che non sperimentano, piuttosto che tentare di capire. Io non voglio vincere, non voglio essere la migliore. Non voglio il potere. Non ho la frenesia e la brama del successo, come lo intendono molti. Io voglio realizzare la mia Leggenda Personale. Voglio concretizzare la Missione che porto dentro da sempre: Aiutare.

Io scriverò e aiuterò, grazie al grande fuoco della mia motivazione interiore che arde, io riuscirò in questo. E se non accade? Beh ci avrò provato e non vi è miglior gioia che mettere la vita nelle proprie mani!

Metto nelle mani la mia Missione. La creo, la modello, la formo. E presto, presto prenderà Vita.

Sarah

8 pensieri su “La mia Missione nelle mie mani

  1. Sei stata adottata in un gruppo facebook da avvocatolo. il gruppo di chiama adotta1blogger. Ne sono davvero felice, perché mi ha permesso di leggerti e dirti grazie, perché hai espresso quello che sto cercando di fare e che faccio anch’io. Ti invito quindi a scrivere ancora (perdonami se mi permetto di mettere un link al mio sito), così saremo in due, insieme a tanti altri insieme in un hastagh #liabbiamoaiutaticosì… ti va? spero di leggerti presto e grazie ancora!

    Piace a 1 persona

Hey! Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.