Perché è nato il mio blog – Tag

TagCiao di nuovo!

oggi mi dedico alle nomination avute ieri! Sono ispirata! 😉

Ringrazioo Dora Buonfino per avermi scelta per questo Tag ideato da Carla (La dimora del pensiero), mi permerrerà di spiegarvi perché è nato il mio blog. Non lo avessi detto abbastanza! ;). Adoro troppo questo mio rifugio! Grazie ancora Dora! 😉

Regole:

  1. Nominare l’ideatrice del Tag Carla
  2. Ringraziare chi nomina ed utilizzare il logo
  3. Nominare 15 blog (non se stessi o chi vi ha nominati, lasciando spazio agli altri) ed avvertirli
  4. Scrivere un post per mostrare il premio
  5. Raccontare, brevemente, com’è nato il proprio blog e dare dei consigli a chi si cimenta da poco.

Il mio blog nasce in un momento in cui avevo bisogno di esprimermi. In un momento in cui nessuno o quasi mi capiva. Spesso ho la necessità di parlare, di esprimermi, di confidarmi. Soprattutto, ed è fondamentale, ho bisogno di essere ascoltata, capita e che mi si diano delle risposte. Sono poche le persone oggi, che fanno questo. Allora il blog ha preso il posto di colui/colei che mi ascolta, che mi capisce, e mi chiarisce le idee per fissare e trovare le risposte che cerco. Questo blog è nato, morto e poi risorto. Nasce e muore nel 2010, rivive nel 2012, risplende dal 2014. Anche grazie al mio lavore attuale. Ebbi un incarico qualche anno fa, nel 2012 che mi permise di imparare e capire meglio questa Piattaforma. Imparai benino e oggi la sfrutto ben bene! 😉

Di consigli non so darne. Posso dare degli spunti, posso dare dei suggerimenti. Non sono una blogger, non sono un’ influencer, Sono semplicemente una che ama scrivere. Sono una che ama scrivere, che ama lasciare scivolare e fuire le propri emozioni del momento. Non so se piaccio, non so se riuscirò a realizzare il sogno di pubblicare un libro, o dei racconti. Quello che so e che posso dirvi è: siate autentici, siate voi stessi, scrivete prima per voi stessi. Chi vi legge e vi ssgue, poi impara a conoscervi. Non deludetelo, non creategli false aspettative. Rendete unico il vostro contenitore!

Per questo è nato il mio blog: per me prima, per voi in seguito!

Seguitemi, ho tanto da raccontare!

Nomino tutti coloro che vorranno spiegare perché è nato il loro blog. Prego, fatevi avanti!

Un bacio! ❤

10 pensieri su “Perché è nato il mio blog – Tag

  1. Il mio blog nasce in un momento in cui avevo bisogno di esprimermi. In un momento in cui nessuno o quasi mi capiva.
    per me è stato una cosa simile, o meglio, io non avevo quasi nessuno con cui parlare e forse neppure me stessa, in quel momento… qualcuno c’era, un’amica, e mi disse che io dovevo unificare la persona con quale non mi riconoscevo più con quella persona splendente che scriveva…

    Liked by 2 people

  2. Ecco perchè alcuni blog sono più specili di altri c’è bisogno di blog come diari ma molto spesso questi diventano come una vetrina per mostrarsi, per far vedere cosa si ha! Un bellissimo post!+

    Liked by 1 persona

    1. Grazie mille è molto bello quello che mi dici. Io racconto quello che sento e quello che mi passa per la testa. Se poi gli altri apprezzano ciò che scrivo io ne sono felice. Sembra egoistico, ma il blog è prima per me, poi per chi mi legge. E poi sì condividere mi fa bene. Credo di non apparire, ma voglio semplicemente essere! 😉 Grazie!

      Mi piace

  3. Il mio spazio si apre ai miei momenti, specialmente di viaggio e li esprimo con immagini e musica, quella del momento. No blogger, no poeta e tantomeno saggio, mi potrei definire viaggiatore del mio tempo.
    Un sorriso 😉
    Ciao

    Liked by 1 persona

Hey! Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...