E tu che parole usi?

Mi è capitato spesso di osservare ed ascoltare le persone mentre parlano. Che sia nella mia quotidianità o quando sono a colloquio con “clienti”. O addirittura mi trovo ad ascoltare me. “Ed io come parlo?” 😜Poi accade che ascolto quali siano le parole più usate di una determinata persona.

Oggi per esempio è stata la volta di: Abbandono: “non voglio abbandonarla/o. Che faccio la/lo abbandono? E se mi abbandonano?” Così ho chiesto: “cos’ è per te l’ abbandono? Ti sei mai sentito/a abbandonato/a? E tu hai abbandonato? “

E’ molto efficace come esercizio ascoltarci e ascoltare come parlano altri e come ci esprimiamo noi e con quali parole. Così a volte con i miei “clienti” scrivo le parole più usate. Le metto in una scatolina. E quando sono sufficienti le faccio sorteggiare a caso dai “clienti”. Questo permette di comporre in prosa o in poesia uno scritto e vedere come parlano, con le loro parole. L’ ho fatto anche io e funziona! Mi ha reso più consapevole del fatto che le parole “possono essere finestre oppure muri”.

E tu che parole usi, ne sei consapevole? 🥰

Foto dal web: Andre-Vicente-Windows-of-the-World-Burano-Italia

Hey! Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.