Qualcuno leggerà

leggere-ai-bambini

Scrivi di quello che non hai detto mai

Cerca nel fondo di te

Apri le porte segrete

Dammi una frase unica

Forse un po’ ne soffrirai

Ma scrivi le cose che non hai detto mai.

Si scrive per se stessi o si scrive per gli altri? Ci rifletto molto spesso. Perché sento parlare di altruismo, di condivisone, e penso, scrivere per se stessi è altruismo? E’ pensare di poter condividere quanto scritto con qualcuno? Beh secondo me sì.

Quel qualcuno siamo noi. E’ con noi stessi che viviamo ogni giorno. E’ con noi stessi che parliamo, ogni giorno. Dialoghi infiniti, con personaggi immaginari, magari. Ma siamo sempre noi a proiettarli, ad immaginarli.

Scrivere per fissare le parole pronunciate.  Scrivere per dare un senso ai personaggi di fantasia, e così non esser presi per pazzi dalla gente che ci osserva. Scrivere per lasciare andare le emozioni. Scrivere quello che non si riesce a raccontare a persone reali, perché non c’ è tempo, perché non si può perderlo ascoltando. Scrivere per ricaricarsi.

La scrittura è cura di sé in primo luogo. Dopo viene il resto. La condivisione è prima con se stessi e poi con chi vorrà ascoltare.

L’ altruismo è tutto qui: attirare l’ Altro discretamente.

Si scrive per essere letti, inutile negarlo.

Qualcuno leggerà? Oh sì!

 

20 pensieri su “Qualcuno leggerà

  1. Le storie sono doni d’amore. O possono esserlo. Scrivere e’ un altro modo d’amare. Scrivo per fare luce in me, per comunicare. Non so se aiuto gli altri. Possiamo cercare di essere degni compagni di viaggio 🙂

    Liked by 1 persona

  2. Per far apparire il video.
    Se ti scrivessi il codice da inserire, il commentatore lo interpreterebbe come istruzione e quindi lo cancellerebbe. Perciò te lo trascrivo dopo una serie di quattro “x” in modo che non venga riconosciuto. Quindi non trascrivere le “x”. Devi scrivere invece la prima stringa comprese le due parentesi quadre a inizio del link e la seconda stringa comprese le parentesi alla fine del link. Il link del video è l’URL di Youtube. Se non fosse chiaro, chiedimi.
    xxxx[embed]linkdelvideo[/embed]
    Ciao, Piero

    Liked by 2 people

  3. _per come l’intendo io, scrivere è prima di tutto uno scriversi, aiuta a mettere ordine lì dove c’è caos, è auto-terapeutico, è un preludio a una nascita di se a parole dove forma e simmetria delle parole incorniciano un attimo già passato. Poi ci son quelli che scrivono per il proprio ego, entrano in scena sul palcoscenico e danno inizio alle loro danze in attesa dell’applauso finale. Ma questo è un altro discorso 😉

    Liked by 1 persona

Hey! Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...