La caffettiera

La caffettiera e il suo profumo di caffè. Altezzosa, smorfiosa, che pare che ce l’ abbia solo lei. Sbuffa, sospira, freme. Eccola lei che tremola sulla colorata fiammella. La sua vita somiglia a Maya, l’ ape birichina. Niente, il tutto è pronto. La tazzina si avvicina e lei con nostalgia versa il colorato e moro liquido schiumoso. Così il suo profumo, colando dal becco, svanisce, dopo che la tazzina bacia le labbra dell’ umana che beve beve, sorseggiando e assaporando. Caffettiera torna snervosamente a sé, pronta per una nuova emozione borbottosa. Ogni giorno la stessa storia spolverata al caffè, rimbrotta schizzi-nosa. Poi, silenzio.

Prove di Scrittura. Buongiorno così al ☕

Avete mai incontrato una caffettiera schizzinoiosa? Che schizza, che osa, che è noiosa? Che sbuuuffa, che fremola ed è anche borbottosa? Io sì! ☕

3 pensieri su “La caffettiera

Hey! Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.